Sportello Orientamento gratuito Numero verde 333 79 41 245
Concorso Straordinario Docenti Religione Cattolica

Concorso Straordinario Docenti Religione Cattolica: data, prove e requisiti

Consulta gratuitamente AteneiOnline

Contattaci per ricevere informazioni su Atenei e Corsi di Laurea

Quando si terrà il concorso per insegnanti di religione cattolica?

Il concorso straordinario per i docenti di religione cattolica, che sarà annunciato entro l’estate, mira a stabilizzare i rapporti di lavoro dei docenti di religione cattolica che da anni lavorano come precari, una situazione che si protrae da oltre vent’anni.

Il Ministero dell’Istruzione e del Merito ha fissato l’obiettivo di concludere le procedure di selezione entro la fine dell’anno corrente. Le modalità del concorso sono state delineate attraverso il decreto “Pa bis”, che prevede che il 70% delle assunzioni a tempo indeterminato derivi da questa procedura straordinaria, mentre il rimanente 30% sarà coperto da concorsi ordinari.

Nello specifico, il concorso riserva il 70% dei posti a docenti che parteciperanno alla procedura straordinaria nei prossimi tre anni scolastici, con la possibilità di utilizzare le graduatorie di merito fino al loro esaurimento. In totale, sono stati autorizzati 6.428 posti, di cui 2.164 per l’infanzia e la primaria e 2.236 per le scuole secondarie di primo e secondo grado. I vincitori del concorso dovranno svolgere il percorso di formazione e il periodo annuale di prova in servizio.

Requisiti di partecipazione

I requisiti per partecipare al concorso includono:

  • la certificazione dell’idoneità diocesana
  • un servizio di almeno tre anni nelle scuole del sistema nazionale di istruzione
  • titolo di studio previsto dall’Intesa tra MIUR e CEI

La certificazione deve essere rilasciata dal Responsabile dell’Ufficio diocesano competente entro 90 giorni dalla presentazione della domanda di concorso.

Come presentare la domanda

La domanda per partecipare al concorso per gli insegnanti di religione cattolica va presentata in un’unica regione (sede dell’ordinario diocesano che ha rilasciato la certificazione di idoneità). Inoltre, bisogna indicare la diocesi e il grado di scuola per cui si concorre.

Le domande possono essere presentate online dalle ore 14.00 del giorno di pubblicazione del bando alle ore 23.59 del 29° giorno successivo, accedendo al sito www.inpa.gov.it con SPID o CIE. Il contributo di segreteria richiesto corrisponde a 50 euro.

Prova orale del concorso

La selezione avverrà tramite una prova orale, la cui durata non supererà i 30 minuti, e il sorteggio del tema avverrà 24 ore prima dell’esame. La prova serve a valutare la preparazione del candidato sui programmi d’esame e la sua capacità di comprensione e conversazione in inglese (livello B2 del QCER).

Non è previsto un punteggio minimo per la prova orale, ma il totale dei punti ottenuti, inclusi quelli derivanti dall’anzianità di servizio e dai titoli accademici e professionali, determinerà la posizione finale dei candidati nelle graduatorie.

Leggi anche: Master per Docenti Riconosciuti dal MIUR

 

Aumenta il tuo punteggio in graduatoria con Ateneionline:

  • Corsi riconosciuti dal MIUR
  • Valutazione del piano di studi
  • Agevolazioni esclusive
  • Iscrizione facilitata
  • Nessun costo aggiuntivo
Consulta i nostri esperti

Contattaci per ricevere gratuitamente informazioni su Corsi e Master per Docenti

Richiedi informazioni