Sportello Orientamento gratuito Numero verde 333 79 41 245

60 CFU per l'insegnamento San Raffaele

Consulta gratuitamente AteneiOnline

Contattaci per ricevere informazioni su Atenei e Corsi di Laurea

Scopri tutti i dettagli sui corsi da 60 CFU San Raffaele: come accedervi, come funzionano e quanto costano

A settembre 2023 è stato pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale un decreto che ha modificato le normative per diventare insegnanti, introducendo l’obbligo di seguire corsi da 60 CFU per ottenere l’abilitazione all’insegnamento, come parte della riforma del reclutamento prevista dal PNRR (Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza). Questo decreto ha reso obsoleti i precedenti 24 CFU necessari per insegnare.

In risposta a queste nuove normative, molte università online hanno iniziato ad attivare i nuovi percorsi abilitanti. Ad esempio, oggi vediamo in cosa consistono i corsi da 60 CFU dell’Università Telematica San Raffaele.

In questa guida:

60 CFU San Raffaele: i percorsi disponibili

Tutti i percorsi formativi da 60 CFU sono pensati per coloro che desiderano acquisire le competenze necessarie per l’insegnamento e sono conformi alle recenti normative ministeriali. La proposta formativa include un’ampia gamma di discipline, garantendo una preparazione completa e adeguata.

L’Università Telematica San Raffaele, in collaborazione con l’Università Europea di Roma e l’Università Telematica Mercatorum, avvierà presto questi nuovi corsi per consentire ai futuri insegnanti di ottenere i 60 CFU necessari.

Ricordiamo che Mercatorum è parte del gruppo Multiversity, che include anche la San Raffaele e l’Università Telematica Pegaso. Quest’ultima ha già aperto le iscrizioni ai suoi corsi da 60 CFU, i cui dettagli sono disponibili nella tabella qui sotto:

Le iscrizioni per i corsi da 60 CFU Pegaso sono aperte solo fino al 5 giugno! Se desideri ulteriori informazioni e supporto gratuito con l’iscrizione, puoi contattare i nostri esperti compilando il form in pagina.

Corsi da 60 CFU San Raffaele: requisiti d'accesso

Per poter accedere ai corsi da 60 CFU San Raffaele (e in generale a tutti i corsi di questa tipologia) i candidati devono soddisfare determinati requisiti. È necessario essere in possesso di una laurea magistrale/specialistica o di un diploma AFAM che permetta l’accesso alla specifica classe di concorso. In alternativa, possono iscriversi anche gli studenti regolarmente iscritti a corsi di laurea magistrale o a ciclo unico, purché abbiano già conseguito almeno 180 CFU nel loro percorso formativo.

Inoltre, l’iscrizione ai corsi da 60 CFU è incompatibile con altri corsi universitari che richiedano la frequenza obbligatoria. Questo vincolo è imposto per garantire che gli studenti possano dedicare il tempo e l’attenzione necessari al completamento del percorso abilitante, che prevede sia lezioni teoriche che tirocini pratici.

Infine, è prevista una deroga per i diplomati ITP che, fino al 31 dicembre 2024, possono accedere ai corsi per la classe di concorso B014 anche senza il possesso di una laurea.

Struttura dei corsi

I corsi da 60 CFU San Raffaele sono strutturati in modo da coprire tutte le aree fondamentali della formazione per l’insegnamento. Gli studenti devono affrontare una serie di materie che includono discipline pedagogiche, discipline linguistiche, psico-socio-antropologiche e metodologie didattiche.

Ecco le materie dei corsi nello specifico, con i relativi CFU:

  • 10 CFU nell’area pedagogica 
  • 3 CFU sulla formazione inclusiva per studenti con bisogni educativi speciali (BES) 
  • 3 CFU in materie linguistico-digitali 
  • 4 CFU in discipline relative alle scienze umane (sociologia, psicologia, antropologia) 
  • 2 CFU in metodi e tecniche della didattica 
  • 2 CFU di legislazione scolastica 
  • 16 CFU nella classe di concorso specifica, per le materie di indirizzo da applicare in ambito scolastico 
  • 20 CFU di tirocinio, di cui 15 crediti di tirocinio diretto e 5 di tirocinio indiretto 

Il percorso formativo include anche un tirocinio, diviso in diretto e indiretto. Il tirocinio diretto si svolge presso le scuole e consente agli studenti di mettere in pratica le conoscenze teoriche acquisite, mentre il tirocinio indiretto prevede attività di preparazione e riflessione sulle esperienze pratiche.

Le lezioni dei corsi possono essere seguite in presenza o in modalità telematica sincrona per una parte limitata delle attività. Durante gli anni accademici 2023/2024 e 2024/2025, sarà possibile seguire fino al 50% delle lezioni in live streaming. Per accedere alla prova finale è però necessario aver frequentato almeno il 70% delle attività per ogni materia.

La prova finale dei corsi abilitanti per docenti da 60 CFU prevede una prova scritta, che consiste in un elaborato sull’intero percorso di tirocinio. In questa prova, il candidato deve esporre un’analisi critica delle esperienze maturate durante il tirocinio.

Infine, lo studente dovrà anche affrontare la simulazione di una lezione della durata di 45 minuti, in cui presenterà il proprio progetto didattico, illustrando i contenuti appresi e utilizzando strumenti tecnologici e multimediali.

60 CFU per l'insegnamento San Raffaele: il costo

Quanto costa ottenere i 60 CFU presso la San Raffaele o gli altri atenei? Le cifre variano tra i 2.000 e i 2.500 euro, a cui va aggiunto un contributo di 150 euro per la prova finale.

Di fatto, per i laureati il costo totale è di 2.500 euro. Per i laureandi, invece, il costo è ridotto a 2.000 euro. Questa differenziazione mira a incentivare gli studenti ancora in corso di studi a completare il loro percorso accademico e abilitarsi all’insegnamento.

Anche gli insegnanti già specializzati nel sostegno, coloro che desiderano ottenere un’altra abilitazione e i docenti che frequenteranno i corsi da 30 CFU successivamente al concorso dovranno sostenere un costo massimo di 2.000 euro.

Percorsi da 30 CFU negli atenei telematici

Oltre ai percorsi per ottenere i 60 CFU, le università telematiche offrono anche corsi da 30 CFU. Questi corsi sono destinati principalmente a due categorie di candidati: i vincitori di concorso e coloro che hanno maturato almeno tre anni di servizio di insegnamento. I corsi da 30 CFU sono concepiti come percorsi transitori, che permettono ai candidati di completare la loro formazione in modo più rapido rispetto ai corsi da 60 CFU.

Infine, ci sono anche corsi transitori non abilitanti da 30 CFU, destinati a coloro che hanno completato il percorso universitario ma non hanno ottenuto i 24 CFU richiesti per l’insegnamento entro ottobre 2022. Questi corsi consentono ai candidati di partecipare ai concorsi per l’insegnamento, con l’obbligo di completare i restanti CFU successivamente per ottenere l’abilitazione.

Se vuoi saperne di più sui percorsi online per ottenere i 30 CFU, contatta gratuitamente i nostri orientatori: ti basterà compilare il form presente in pagina per ricevere al più presto la tua consulenza su misura.

 

Aumenta il tuo punteggio in graduatoria con Ateneionline:

  • Corsi riconosciuti dal MIUR
  • Valutazione del piano di studi
  • Agevolazioni esclusive
  • Iscrizione facilitata
  • Nessun costo aggiuntivo
Consulta i nostri esperti

Contattaci per ricevere gratuitamente informazioni su Corsi e Master per Docenti

Richiedi informazioni